Eminem PDF Stampa E-mail

Il 3 giugno dell’anno 2000, Eminem si è infilato in ben due risse, brandendo prima una pistola e poi un fucile. Non era la prima né sarà l’ultima volta che ha problemi con la giustizia. Ma certo quel giorno per lui fu davvero da dimenticare. Scampò il carcere per miracolo e dovette pagare molti soldi e farsi due anni di probation. Le accuse di omofobie hanno da sempre accompagnato il rapper statunitense. Oggi con noi a Jailhouse Rock Marco Serafino Fiammelli, presidente dell’associazione di ebrei Lgbt Magen David Keshet Italia, a pochi giorni dal Giorno della Memoria ha parlato di quel genocidio spesso dimenticato che ha riguardato gli omosessuali durante il nazismo.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

On Air


Ascolta Radio Popolare

Links


tumblr counter