Litfiba PDF Stampa E-mail

“In viaggio sì ho viaggiato per ore. Giorni. Mesi. Anni. Secoli su e giù nei metri di una cella e di un cortile all’ora d’aria e poi… poi uscito di lì… su e giù per le montagne in silenzio. Noi abbiamo fatto parte degli ammutoliti, quelli che hanno perso il diritto e la volontà di parola. Siamo state le ultime reclute di un secolo rivoluzionario… A voi oggi… spetta… un altro mondo, un altro tempo”. Sono parole di Erri De Luca nel suo racconto “Tu non c’eri”. È’ stato Piero Pelù, nel film di Cosimo Damiano Damato tratto dal racconto, a dare il suo volto al padre che marcava la sua assenza verso il figlio. Quel film lo abbiamo visto insieme nel carcere femminile di Rebibbia. C’erano le detenute, c’era Antigone e Jailhouse Rock, c’era il regista, c’era Erri De Luca e c’era Piero Pelù, che con una chitarra scordata e di fortuna ha suonato alcune canzoni della sua grande rock band. Nell’anniversario della morte di Antonio Gramsci, con noi a Jailhouse Rock è stato Nerio Naldi, professore di Economia alla Sapienza di Roma e studioso della vita di Gramsci.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

On Air


Ascolta Radio Popolare

Links


tumblr counter