Francesco Lotoro PDF Stampa E-mail

Per circa trent’anni, il maestro Francesco Lotoro ha ricercato la musica concentrazionaria, quella scritta nei campi di concentramento. Migliaia sono gli spartiti che è riuscito a salvare dall’oblio. Tantissima la musica muta che è tornata a suonare grazie a lui. Musica composta da prigionieri rinchiusi nei lager nazisti tra il 1933, anno di apertura dei campi di concentramento di Dachau e Börgermoor, e il 1945. Un lavoro raccolto nella straordinaria enciclopedia discografica KZ Music, in 48 cd. Una ricerca immortalata nel film documentario Maestro. Alla ricerca della musica nel campi, di Alexandre Valenti, uscito nel gennaio 2017. Ai microfoni di Jailhouse Rock, Francesco Lotoro ha raccontato il suo lavoro.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter