Love PDF Stampa E-mail

Nel 1996 Arthur Lee, leader indiscusso dei Love e genio musicale, finisce in carcere. È condannato per possesso illegale di arma da fuoco. Aveva già in passato avuto problemi con la giustizia. Nel dicembre del 2001, dopo più di cinque anni di detenzione, Arthur Lee esce di prigione, prima di aver finito di scontare la sentenza iniziale perché nel frattempo è intervenuta una corte d’appello ad annullare una condanna. Una personalità difficile, che senz’altro ha contato nella storia del gruppo e nel suo scarso successo rispetto al valore musicale.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter