Gemitaiz PDF Stampa E-mail

Il 29 gennaio del 2014 il rapper romano è stato fermato dai carabinieri in una strada del Quartiere Africano, nella sua città. Gli hanno trovato addosso dell’hashish. D’altra parte lui non ne aveva certo mai fatto mistero. “Quando sono in giro, giro tra i locali, giro canne grandi tipo cannocchiali”. Che faccio, scappo? Avrà pensato. “Le guardie dietro con tre grammi in tasca, faccio i cento metri che è record mondiale”. Invece no, è rimasto lì. I carabinieri lo hanno arrestato. Perquisito casa sua, messo agli arresti domiciliari. Il mese successivo Gemitaiz è stato condannato a un anno, nove mesi e dieci giorni di galera. Fortunatamente con la pena sospesa. Con noi a Jailhouse Rock, ancora espressione della musica romana, sono stati i Vanbasten, di cui è uscito il nuovo singolo Pallonate.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter