Lou Reed PDF Stampa E-mail

L’8 di marzo del 2011 Tom Sarig, manager di LouReed, sta parlando al telefono con un uomo di nome Adrian Smith. I due non sembrano andare molto d’accordo. Smith pretendeva da Sarig dei soldi che sosteneva fossero stati pattuiti quale compenso. Si trattava di oltre 10.000 dollari. L’incarico di Smith sarebbe stato quello di trovare un nuovo assistente personale per LouReed. Era specializzato nel trovare assistenti personali per le celebrità. Un lavoro da vero professionista. Sembra che Sarig non volesse pagarlo così tanto. Smith continuava a insistere che voleva il suo denaro. E fu allora che Sariggli disse la frase che lo inchiodò: “i nostri ragazzi in Israele voleranno qui e ti ammazzeranno. Vuoi che la tua fottuta testa finisca in una borsa? Quando ti troveranno saranno già di nuovo in Israele a farsi un drink. Continua a molestarci per soldi e sei un fottuto uomo morto”. Fu così che Adrian Smith sporse denuncia alla polizia di New York, raccontando di essere stato minacciato di morte attraverso sicari israeliani. E fu così che la polizia di New York arrestò Tom Sarig, il manager di LouReed. Con Xmas in February ci salutiamo per la pausa natalizia, per non dimenticare i troppi conflitti che devastano il nostro mondo.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter