Eminem PDF Stampa E-mail

Eminem sospettava che sua moglie Kim, sposata varie volte e altrettante volte divorziata, lo tradisse. Il 3 giugno del 2000, piombato a casa del suo amico Gary, gli chiese di accompagnarlo nel locale dove sapeva di trovarla l’Hot Rocks Cafè. Ed effettivamente non si può dire che non avesse visto giusto… la donna stava baciando un altro uomo, John Guerra. Eminem gli puntò un fucile alla testa. Come emerse in seguito, era scarico. I due cominciarono a picchiarsi. Il fucile cadde a terra. L’amico lo afferrò. Quando arrivò la polizia sostenne di esserne il proprietario. Ma lui disse che no, che il fucile apparteneva a lui. Entrambi furono arrestati. Un terzo uomo, probabilmente un fan del cantante che voleva aiutarlo, sostenne di essere lui: prendete me, lui non è lui, io sono lui. Creò confusione. Arrestato anche lui.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter