Billy Idol PDF Stampa E-mail

L’11 ottobre del 1991, dopo una cena con il suo manager in un ristorante di West Hollywood, le mani di Billy Idol, e con loro i pesanti anelli che amava indossare alle dita, colpirono senza motivo il volto di una delle due donne che si erano offerte di dar loro un passaggio in macchina. Gli anelli ferirono la donna e le procurarono una commozione cerebrale. Non c’era alcuna ragione per aggredirla. Ma Billy Idol aveva bevuto un po’ troppo, così il giudice che lo condannò a due anni di probation e a una multa di 2.700 dollari gli impose anche di realizzare un annuncio per il servizio pubblico nel quale doveva raccontava le conseguenze delle droghe e dell’alcol che lui tanto bene conosceva. Con noi oggi a Jailhouse Rock è stato il giornalista e disegnatore Vauro, che nei giorni scorsi è venuto a trovare la redazione del Giornale Radio dal Carcere a Rebibbia insieme a Massimiliano Minnocci, detto Brasile, con il quale tempo fa ha avuto un duro scontro televisivo. Vauro ci ha raccontato come e perché da quello scontro è potuta nascere un’amicizia, in una bella riflessione sulle colpe sociali di troppi stereotipi.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

Bookmark and Share
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

Links


tumblr counter