Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e altre radio di Popolare Network, Radio Articolo 1 e Radio Città Aperta. In Jailhouse Rock storie di musica e di carcere si attraversano le une con le altre. Alla trasmissione collaborano detenuti del carcere romano di Rebibbia Nuovo Complesso e del carcere milanese di Bollate. Dando vita alla prima esperienza del genere, ogni settimana realizzano un Giornale radio dal carcere (Grc) in onda all'interno di Jailhouse Rock, nonché delle cover degli artisti ascoltati nella puntata. Ospite fisso, il provveditore all'amministrazione penitanziaria toscana Carmelo Cantone. Dal suo ergastolo ostativo, Carmelo Musumeci ci racconta la vita e i sentimenti della sua quotidianità nella rubrica "L'ergastolano". Ogni venerdì dalle 17.00 alle 18.00 in diretta su Radio Articolo 1 e Radio Popolare Roma. Potete ascoltare Jailhouse Rock su Radio Popolare, sulle frequenze della Lombardia e di altre radio di Popolare Network, la domenica dalle 16.30 alle 17.30. In onda anche su Controradio (Firenze) il martedì alle 22.30, su Radio Città del Capo (Bologna) il sabato alle 22.30, su Radio Flash (Torino) il lunedì alle 20.00, su Radio Popolare Salento la domenica alle 16.30, su Radio Città Aperta (Roma) il lunedì alle 13.00 e su Radio Beckwith il lunedì alle 22.00 .

Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni.

“Un orologio digitale Timex rotto, un profilattico non usato, uno usato, un paio di scarpe nere”. È l’inizio dell’elenco dei beni che la guardia riconsegna a John Belushi prima di metterlo in libertà all’inizio del film The Blues Brothers. Alla fine l’intera band sarà di nuovo dentro a cantare Jailhouse rock, dopo aver trionfato nella propria missione per conto di Dio. Da Johnny Cash a James Brown, da Leadbelly ai Sex Pistols, da Vìctor Jara ai fratelli Righeira: suoni e suonatori, racconti di storie che in un modo o in un altro attraversano le prigioni. Il carcere di ieri e il carcere di oggi, dove capita ancora che qualcuno venga suonato.

Patrizio Gonnella
e Susanna Marietti, uniti da un lungo impegno nell’Associazione Antigone, da un matrimonio e tre figli, riempiono di suoni il carcere che da un quindicennio visitano, osservano, criticano.

 
Glen Campbell PDF Stampa E-mail

“Non ero così ubriaco”, disse. “Mi ero solo versato un po’ troppo da bere”. E così, con un po’ troppo da bere in corpo, ci volle solo qualche minuto perché, nel novembre del 2003, Campbell venisse fermato dalla polizia di Phoenix non lontano dalla propria abitazione e venisse accusato di guida in stato d’ebrezza. La sua Bmw aveva poco prima colpito un’altra autovettura. E lui prontamente aveva lasciato la scena dell’incidente, caricandosi così anche di questo reato. E siccome pare che uno dei poliziotti si prese anche una ginocchiata in una gamba, l’accusa si complicò di tale aggressione. Dieci notti dietro le sbarre chiusero la vicenda. Pochi mesi dopo infatti, nel luglio del 2004, il cantante fece ingresso nella sua cella. Durante il giorno poteva uscire in permesso mentre ogni sera doveva rientrare a dormire al fresco. A quel tempo aveva 68 anni. Luca Telese è stato con noi a Jailhouse Rock a parlare di come l’informazione tratta il carcere e di altro ancora.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Mannarino PDF Stampa E-mail

La città di Roma arriva fino al mare. Nel quartiere romano di Ostia, lungo le spiagge romane adagiate sul Tirreno, il 18 giugno del 2014 sua sorella ha organizzato una festa per i suoi diciotto anni. Dei ragazzi, racconta Alessandro Mannarino, volevano imbucarsi alla festa. È scoppiata la rissa. Loro hanno dato un pugno alla fidanzata e lui ha reagito. Chi non ricorda Bancopoli e i tentativi di scalata alla Bnl? Chi non ricorda il giudice Clementina Forleo che chiede al Parlamento l’autorizzazione a utilizzare nel procedimento penale intercettazioni telefoniche che coinvolgevano protagonisti della politica italiana? La stessa Clementina Forleo che nel febbraio scorso lo ha condannato a un anno e mezzo di carcere per rissa e resistenza a pubblico ufficiale.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Rick James PDF Stampa E-mail

Il re del funk degli anni ’70 e ’80 è stato arrestato il 2 agosto 1991 con accuse gravissime: tortura, sevizie e violenze di ogni tipo. Era finita dietro le sbarre anche la giovane fidanzata Tanya Anne Hijazi. Una ragazza di ventiquattro anni, Frances Alley, li aveva denunciati raccontando di essere stata sequestrata e torturata per due giorni dalla coppia. Il processo durò tre settimane. Rick James, scoppiando platealmente in lacrime a ogni testimonianza, lo trasformò in una sorta di psicodramma del quale era l’indubbio protagonista. Si arrivò alla sentenza. Il cantante si salvò dall’accusa di tortura che gli avrebbe valso l’ergastolo. Con noi a Jailhouse Rock l’attore e doppiatore Pino Insegno, da tanto impegnato sul tema delle carceri, ha parlato del suo ultimo spettacolo.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Miriam Makeba PDF Stampa E-mail

Il 5 agosto del 1962 Nelson Mandela venne arrestato nei pressi di Howick, una cittadina della provincia sudafricana del KwaZulu-Natal. Di galera in galera, rimase in carcere fino all’11 febbraio del 1990, quasi 28 anni nell’insieme. Come sappiamo, il grande rivoluzionario pacifista leader dell’African National Congress che ha dedicato la sua vita alla lotta contro il regime dell’apartheid per fortuna non morì in carcere e dopo la sua liberazione divenne presidente del Sud Africa. Quando, dopo quasi 28 anni, uscì da quelle mura e si lasciò alle spalle sbarre e cancelli, pensò a lei. A lei che era stata costretta a un altro tipo di carcere, l’esilio. A lei che anche si era battuta contro la segregazione del suo popolo e che dal lontano 1960 viveva fuori dal Sud Africa. Pensò a Miriam Makeba e la convinse a rientrare in patria. A Jailhouse Rock è stata oggi con noi Antonella Speciale, autrice insieme a Emanuele Verrocchi del libro Il futuro sarà di tutta l’umanità (Dissensi ed.).

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Aerosmith PDF Stampa E-mail

Il 3 ottobre 1978 lui gli Aerosmith suonavano nello Stato dell’Indiana, al Memorial Coliseum di Fort Wayne. La polizia fece irruzione. Decine di ragazzi che stavano assistendo al concerto vennero trovati in possesso di marijuana. Altri erano ubriachi, nonostante la minore età. La polizia fece una retata. Il gruppo pagò 4.200 dollari per tirar fuori di galera 28 giovani ammiratori accorsi ad assistere al concerto e finiti in gattabuia per qualche spinello e qualche bicchiere di troppo. Steven Tyler era personalmente finito in gattabuia da ragazzo nella sua Yonkers per possesso di marijuana il 15 marzo del 1967. Mauro Fabris, presidente Lega pallavolo serie A femminile, è stato con noi a Jailhouse Rock per spiegare l’adesione della Lega alla nostra campagna “Verità per Giulio Regeni”.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Cranberries PDF Stampa E-mail

Nel novembre del 2014, Dolores O’Riordan è stata arrestata per aver dato in escandescenze mentre rientrava nella sua Irlanda a bordo del volo della Air Lingus proveniente da New York. A farne le spese fu una povera hostess. Le aveva chiesto, come da procedura, di restare seduta al suo posto durante la fase finale del volo. Si era già in atterraggio, mancavano pochi minuti e le ruote del velivolo avrebbero toccato la pista dell’aeroporto di Shannon. Ma il diverbio corse più veloce dell’aereo. La hostess fu ferita a un piede dalla donna infuriata. Le manette ai polsi scattarono fin dalla pista di atterraggio e Dolores O’Riordan fu trattenuta in stato di fermo nella stazione di polizia interna all’aeroporto. Con noi a Jailhouse Rock Franco Mussida, ex chitarrista della Pfm, ha parlato del suo progetto Co2 di musica in carcere.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Fedez PDF Stampa E-mail

Quando nel giugno scorso il cantante venne arrestato a seguito di tafferugli in un locale milanese, è a Twitter che affidò la sua difesa da versioni dei fatti riferite dalla polizia e subito circolate sul web: “ormai è diventata una routine dovermi difendere da accuse prive di qualsiasi fondamento, questa mattina è uscita un’Ansa secondo la quale avrei ferito una persona, attaccato dei poliziotti mentre urlavo ‘sono un vip’ avendo io stesso chiamato le forze dell’ordine. Una dinamica che ha del surreale e del tragicomico in sé.  È superfluo sottolineare che nulla di ciò che è stato scritto corrisponde minimamente alla verità. Che non sto simpatico ad un certo di stampa si era capito, non vi nascondo di essere seriamente spaventato rispetto a quello che sta accadendo”. Con noi a Jailhouse Rock è stato Mauro Russo, autore dei videoclip di varie canzoni di Fedez e di moltissimi altri artisti.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
Pink Floyd PDF Stampa E-mail

Nel dicembre del 2010, la Rolls-Royce a bordo della quale si trovavano il principe Carlo e sua moglie Camilla si ritrovò al centro di una manifestazione di piazza. I manifestanti, che protestavano contro le tasse universitarie, la circondarono. Qualcuno pare riuscì a infilare un bastone nel finestrino. “Abbasso l’aristocrazia”, urlavano i dimostranti. “A morte i reali, tagliamogli la testa!”. Il 15 luglio del 2011 Charlie Gilmour, figlio poco più che ventenne di David Gilmour, fu condannato a sedici mesi di carcere per aver preso parte a quella protesta. Con noi a Jailhouse Rock il regista e attore Gianfelice Facchetti, figlio del grande interista Giacinto Facchetti, ha raccontato del suo spettacolo teatrale “La confessione di Agostino”, nato dall’incontro epistolare con un uomo internato in casa lavoro.

ASCOLTA O SCARICA LA PUNTATA

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 11

Degni di note

I consigli musicali di Giorgio Novembrino

 

I Consigli del'avvocato

Sei nei guai con la giustizia? Hai bisogno di un buon consiglio? Scrivi a Mirko Mazzali e ne saprai di più!

Le prigioni del cuore

Il tuo cuore è imprigionato dietro le sbarre? Lucia Pistella risponde alle vostre lettere

On Air


Ascolta Radio Popolare

Links


tumblr counter